Fitness: Vantaggi del Functional Fitness

Vantaggi del Functional Fitness

Di cosa si tratta:

I 7 vantaggi principali del Functional Training:

  1. Meno tempo, grandi risultati
  2. Postura corretta e schiena forte
  3. Velocità e potenza
  4. Preabilitazione
  5. Perdita di grasso efficace
  6. Divertirsi facendo sport
  7. Resta in forma: impara come funziona il tuo corpo

Che si tratti di CrossFit, Freeletics, Calesthenics o di una delle molte altre discipline e marchi disponibili, il Functional Training da anni è di moda nel mercato del fitness e lo rimarrà a lungo. Questa panoramica spiega esattamente il motivo di questo successo, che cos’è il Functional Training e quali sono i suoi vantaggi.

Il Functional Training in sintesi:

Il Functional Training è un concetto relativamente ampio; è uno dei modi più semplici per spiegare l’approccio popolare dei molti centri di fitness che hanno funzionalizzato i propri esercizi in un modo o nell’altro. L’idea di fondo è offrire esercizi che garantiscano un beneficio o un valore aggiunto, a prescindere dall’allenamento in sé.

A differenza dell’allenamento della forza concentrato, dell’allenamento di resistenza mirato su una macchina specifica o esercizi di stabilizzazione nei programmi di riabilitazione, il Functional Fitness ha un impatto simultaneo su diversi gruppi muscolari e zone del corpo, spesso in interazione gli uni con gli altri.

Ecco perché molti esercizi funzionali sono strettamente legati a quelli più classici, migliorandoli con vari aspetti per aggiungere complessità. Il Functional Training è particolarmente diffuso tra gli atleti. Un calciatore che voglia riuscire a eseguire un tiro più difficile, per esempio, non ottiene alcun vantaggio diretto dall’aumentare il carico della leg-press. Il tiro coinvolge una struttura complessa di vari gruppi muscolari, coordinazione ed equilibrio. Una coscia più forte non è sufficiente; pertanto, gli esercizi funzionali combinano sempre sequenze di movimenti, ottimizzando così la prestazione atletica e la salute quotidiana.

I risultati che si raggiungono con il Functional Fitness sono visibili, ma anche tangibili. Non si ottiene solo un petto più ampio, ma anche maggiore potenza di spinta.

Alla base di tutto si trova il core, il nucleo centrale del corpo. La forza di base per quasi tutti i movimenti naturali proviene dal tronco. Che si tratti di un difficile calcio in porta, un salto durante un’arrampicata o un pugno nella boxe, questi movimenti possono essere coordinati e ottimizzati in modo mirato solo coinvolgendo il centro di gravità del corpo e la forza del core.

Il Functional Training non è necessariamente nuovo di per sé, è parte integrante del mondo sportivo da anni. Le sue origini moderne sono da ricercare principalmente nella terapia riabilitativa, dove si adotta un Functional Training mirato per proteggere il corpo da sollecitazioni eccessive.

Eppure, anche i classici esercizi da palestra possono essere funzionali. Le flessioni sono un buon esempio di un esercizio semplice e funzionale. Non solo si sollecitano i muscoli del tricipite, del petto e delle spalle, ma anche il core deve mantenere la propria stabilità per garantire una corretta esecuzione.

Gli esercizi funzionali sono spesso caratterizzati da maggiore dinamicità e movimento, e da una combinazione di sequenze di movimenti. Un ottimo esempio sono gli squat con salto, dove si passa da una posizione in squat a un salto coinvolgendo i muscoli del polpaccio, mentre l’atterraggio accovacciati fa lavorare in modo particolare i quadricipiti. L’esercizio, quindi, non solo è più impegnativo, ma anche più dinamico e mirato per una combinazione di muscoli diversi, come quelli usati nella pallamano, nelle arti marziali e nell’allenamento del parkour.

1. Meno tempo, grandi risultati

Anche se non sei un atleta professionista, puoi comunque ottenere risultati in breve tempo attraverso il Functional Training; il «segreto» sta nella sua efficacia. Invece di sudare sullo step per ore e ore, spingi al massimo solo per pochi minuti.

Dato che gli esercizi funzionali di solito si concentrano su diversi gruppi muscolari, ci sono meno tempi morti ed è possibile combinare vari esercizi. Bastano dieci minuti al giorno per un programma intensivo che ti aiuterà a vedere risultati più in fretta. Naturalmente è uno sforzo impegnativo per il fisico, ovviamente ti spingerai fino al tuo limite fisico nel giro di pochi minuti, ma otterrai molto di più in un tempo più breve.

Flessibilità ed equilibrio: il classico allenamento in palestra con le macchine isola i muscoli attraverso la macchina che definisce i movimenti del corpo. In questo modo sei sicuro di concentrarti solo sui muscoli che desideri rinforzare. Eppure, l’esperienza dei nostri corpi fuori dalla palestra è molto diversa. Dal saltare una pozzanghera al sollevare una cassa di bottiglie, in qualsiasi interazione sono sempre coinvolti diversi gruppi muscolari.

Queste attività richiedono flessibilità ed equilibrio, ed ecco perché il Functional Training si concentra proprio su questi aspetti essenziali. Non ci sono macchine che ti sostengono. Puoi allenarti a corpo libero, con pesi liberi, kettlebell, battle rope, palle mediche o bande elastiche, ma è sempre il corpo a lavorare.

Un allenamento fisico supplementare che non solo ti rende più forte per qualsiasi sfida sportiva e nella vita quotidiana, ma anche più resistente agli infortuni.

2. Postura corretta e schiena forte

Il tuo core è costituito da una complessa rete di muscoli situati nella zona della vita, dell’addome e della parte inferiore della schiena. È estremamente importante allenare questi muscoli poiché, a causa del nostro moderno stile di vita, spesso tendono a essere trascurati. Stare seduti per periodi prolungati, pratiche di lavoro malsane e disturbi ortopedici troppo spesso provocano mal di schiena e disagio permanente.

Un sistema muscolare forte nel core può prevenire questi fenomeni, assicurando inoltre una postura migliore. E una postura migliore significa che puoi mostrare la forza dei tuoi muscoli in tutto il loro splendore.

3. Velocità e potenza

Aumentare forza e velocità è un vantaggio in qualsiasi sport e il Functional Fitness è uno dei modi migliori per ottenere entrambe. A differenza della chest-press, il Functional Training esercita il corpo per migliorare le prestazioni atletiche, senza trascurare anche il sistema cardiovascolare.

Di conseguenza, non solo noti un aumento della forza dei singoli gruppi muscolari, ma riesci a correre più veloce, colpire più forte e saltare più in alto.

Ecco perché il Functional Fitness è l’allenamento complementare perfetto. Inoltre, anche se preferisci limitarti ai soli esercizi funzionali, noterai rapidamente un miglioramento dei movimenti e un benessere generale nella vita quotidiana.

4. Preabilitazione

In origine, il Functional Fitness moderno era strettamente legato alla riabilitazione fisica, ma è possibile trarre vantaggio dai suoi esercizi dinamici e stimolanti anche se non hai un infortunio dal quale riprendersi. Invece di riparare il danno, puoi concentrarti sulla prevenzione; un’attività nota come preabilitazione o prehab.

Muscoli e articolazioni diventeranno più resilienti e, acquisendo una migliore consapevolezza del corpo, potrai attutire urti e cadute.

5. Perdita di grasso efficace

Perdere peso (in teoria) è abbastanza semplice: basta bruciare più calorie di quelle che assumi, una condizione chiamata deficit calorico. Per molto tempo si è creduto che, per bruciare una quantità significativa di calorie, fosse necessario praticare più sport di resistenza possibile, per lunghe sessioni.

Il Functional Training, in realtà, è un metodo molto migliore, perché il muscolo aumenta in modo efficace con allenamenti brevi. In questo modo si aumenta il metabolismo basale e si bruciano più calorie, anche durante il sonno o un momento di relax sul divano.

6. Divertirsi facendo sport

Quando il corpo e la mente hanno trovato la sinergia perfetta, allora puoi goderti il tuo Functional Training. Perché ogni tipo di allenamento contiene elementi ludici che rendono ogni sessione un’esperienza unica.

Mantenere il corpo in movimento, spingersi oltre i propri limiti o semplicemente lanciare a terra una palla medica il più forte possibile è super divertente. Anche se pensi che il mondo del fitness non faccia per te, perché ti annoia contare ripetizione dopo ripetizione in palestra, dovresti assolutamente provare il Functional Training.

Il movimento dinamico, il ritmo veloce e la variazione degli esercizi sono l’ideale per chi non ama muoversi.

7. Resta in forma: impara come funziona il tuo corpo

Con il Functional Training non si lavora su gruppi muscolari isolati, ma si guarda al corpo nella sua interezza. Le sequenze di movimenti funzionano solo quando muscoli e articolazioni lavorano insieme, la forza proviene dal core, e l’equilibrio e la flessibilità sono ugualmente importanti: ecco i principi fondamentali degli esercizi funzionali.

In palestra o in un box di CrossFit, in gruppo al parco o a casa da soli con un kettlebell, il Functional Fitness porta il movimento nella vita quotidiana e mostra che l’allenamento della forza e il dinamismo vanno di pari passo.

Condividi i tuoi successi di allenamento su Instagram @chiefslife!